Calcestruzzo Per Massetti – Proprietà E Corretta Lavorazione

Calcestruzzo Per Massetti – Proprietà E Corretta Lavorazione

Il cosiddetto massetto calcestruzzo è una malta speciale e già premiscelata che può essere utilizzata universalmente sia all’interno che all’esterno. Il calcestruzzo del massetto ha la proprietà di diventare molto solido dopo la lavorazione ed è molto facile da lavorare. Se necessario, puoi anche farlo da solo se devono essere elaborate solo piccole aree.

Puoi controllare più contenuti nella nostra categoria “outdoor”

proprietà

Il calcestruzzo per massetti ha proprietà abbastanza buone. Oltre alle sue numerose aree di applicazione, colpisce per la sua facilità di lavorazione e il fatto che sia a basso ritiro. È un materiale da lavoro legato al cemento che ha un ottimo sviluppo di resistenza ed è resistente alle intemperie e al gelo dopo che si è asciugato. Si tratta di una malta cementizia secca o per massetti asciutti che può essere utilizzata sia per la realizzazione di sottofondi che per la realizzazione di componenti in calcestruzzo e massetti semplici. Naturalmente, questo tipo di calcestruzzo può essere utilizzato anche come pavimento per locali in cantina, officina o garage. Il materiale da costruzione è molto popolare per le sue numerose buone proprietà ed è anche economico da acquistare.

Realizza tu stesso il cemento o acquistalo già pronto

Il calcestruzzo per massetti può essere realizzato con pochi materiali di base come cemento, un aggregato di dimensione 6 e acqua. Naturalmente, una betoniera è la cosa migliore per mescolare il materiale da costruzione. Il massetto in calcestruzzo è disponibile anche in varie tipologie in ferramenta pronto per ulteriori lavorazioni. Il vantaggio qui è che è estremamente economico (i prezzi del materiale si aggirano sui due euro per 40 chili) e può essere lavorato immediatamente.

preparazione dell’edificio| pixabay.com

Preparazione del materiale da costruzione

Se il calcestruzzo del massetto è prodotto internamente, i singoli materiali dovrebbero essere coordinati tra loro nel modo più preciso possibile. Ciò consentirà in seguito di ottenere una migliore resistenza del materiale da costruzione. Ci sono varie opzioni per mescolare il calcestruzzo. Probabilmente la cosa più semplice da fare è prendere in prestito una betoniera. Ciò consente di miscelare il materiale da costruzione molto facilmente, comodamente e, soprattutto, a fondo. Se ciò non è possibile, è possibile utilizzare in alternativa una grande vasca di plastica o eventualmente un secchio di plastica, ad esempio se non è necessaria una grande quantità di calcestruzzo per massetto. Il calcestruzzo viene quindi miscelato con una frusta fissata a un trapano. In alternativa, ovviamente, si può usare anche una pala per mescolare le materie prime. 

Ecco una lista delle cose necessarie per mescolare il calcestruzzo del massetto:

  • Cemento nella quantità desiderata
  • 6 aggregati nella quantità richiesta
  • acqua
  • Betoniera o in alternativa una vasca di plastica e frusta per il trapano o, nel caso più semplice, una pala
  • eventualmente anche additivi per migliorare le proprietà del calcestruzzo

Riga e galleggiante come strumenti utili durante la lavorazione del materiale da costruzione

Un altro consiglio:  per lavorare il materiale da costruzione dopo che è stato miscelato dovrebbe essere utilizzato un cosiddetto regolo. È uno strumento universale che consente buoni risultati di lavoro. La staggia è molto adatta per lisciare il massetto in calcestruzzo dopo la sua applicazione. Consente inoltre di rimuovere aree più grandi durante l’intonacatura. Può essere utile anche un cosiddetto galleggiante, ad esempio durante l’intonacatura o la posa del massetto in calcestruzzo. Con l’aiuto di un galleggiante, è possibile lavorare senza fatica. Grazie al suo rivestimento speciale, il materiale da costruzione non si attacca alla spatola.

Acquista il calcestruzzo del massetto acquistato invece di farlo da solo

È certamente più facile da usare il calcestruzzo acquistato o consegnato. Questo è prodotto in un grande impianto di calcestruzzo. Tutti i singoli componenti sono accuratamente calcolati e assemblati in modo che l’acquirente riceva una miscela di calcestruzzo perfettamente coordinata. In questo modo è spesso possibile ottenere una migliore resistenza del calcestruzzo successivo. Durante l’elaborazione del materiale da costruzione, l’acquirente può anche risparmiare molto tempo, poiché è molto facile da implementare.

Calcestruzzo del massetto di processo

Ulteriori suggerimenti per la preparazione del calcestruzzo

Quando si lavora il materiale da costruzione, può avere senso aggiungere prima un po’ più di acqua alla miscela in modo che il calcestruzzo del massetto diventi più fluido. Questo rende più facile la distribuzione. Tuttavia, per questo dovrebbe essere pianificato un tempo di asciugatura più lungo. Importante: il calcestruzzo del massetto non deve essere lavorato a temperature inferiori a 5 ° Celsius troppo basse. Se possibile, evitare anche la lavorazione sotto la pioggia, il forte vento o la luce solare diretta. Il supporto preparato deve essere sufficientemente pre-inumidito.

Ecco come viene lavorato il calcestruzzo del massetto finito

  • La sottostruttura per il massetto in calcestruzzo dovrebbe essere il più asciutta possibile e ovviamente priva di sporco. Inoltre non devono essere presenti crepe o cedimenti, poiché questi possono avere un effetto negativo sul successivo rivestimento del pavimento. I residui di calcestruzzo o malta sciolti dovrebbero, se possibile, essere rimossi con strumenti adeguati prima dell’applicazione del calcestruzzo.
  • Prima di applicare il calcestruzzo, il primer deve essere applicato secondo le istruzioni del produttore. Tra l’altro, garantisce la chiusura dei pori del substrato utilizzato.
  • Se il pavimento è sensibile all’umidità, dovrebbe essere utilizzato anche un primer in resina epossidica.
  • Segue la lavorazione del massetto in calcestruzzo. Questo viene applicato il più uniformemente possibile al substrato corrispondente.

Utilizzare griglie di rinforzo per massetto in calcestruzzo

In determinate circostanze, può essere necessario utilizzare le cosiddette griglie di rinforzo, ad esempio quando è necessario l’irrigidimento. Tale irrigidimento dovrebbe essere utilizzato quando devono essere posati materiali rigidi come piastrelle o pietre naturali.

Le griglie di rinforzo non sono altro che semplici griglie metalliche. Hanno lo scopo di conferire maggiore stabilità al calcestruzzo del massetto e sono annegati nel terzo superiore del massetto. Viene fatta una distinzione tra diverse dimensioni della rete di rinforzo. Per le griglie sono disponibili anche varie dimensioni delle maglie e dei fili. Il filo utilizzato per una rete di rinforzo ha proprietà di resistenza speciali. Esistono griglie per massetto nude e zincate. In alternativa alla griglia del massetto o alla griglia di rinforzo, è possibile utilizzare anche il cosiddetto rinforzo in fibra. Invece di un filo, sul massetto scorrevole vengono applicate fibre speciali. Il rinforzo in fibra è un po’ più costoso di una rete di rinforzo convenzionale, ma è molto più facile da lavorare.

Ulteriori informazioni sulla lavorazione del massetto in calcestruzzo

  • Se si vuole realizzare un massetto galleggiante, lo strato di calcestruzzo deve avere uno spessore minimo di tre centimetri e mezzo.
  • Se il massetto deve essere progettato come un cosiddetto massetto riscaldato, viene utilizzata solo la metà dell’acqua. Al posto dell’acqua rimanente, viene utilizzata una speciale emulsione adesiva.
  • Dopo la miscelazione, il calcestruzzo del massetto deve essere lavorato il prima possibile. Deve essere utilizzato solo calcestruzzo privo di grumi.
  • È essenziale proteggere gli occhi durante la lavorazione del materiale da costruzione. Se possibile, dovrebbe essere evitato anche il contatto diretto della pelle con il materiale da costruzione. Se viene a contatto con la pelle, è indispensabile sciacquare abbondantemente con acqua. In caso di contatto con gli occhi, consultare immediatamente un oftalmologo.

Prezzi

Quando acquisti massetto in calcestruzzo, non devi essere confuso. Spesso questo viene offerto anche come “massetto cementizio”. In questa panoramica vi presentiamo alcuni prodotti e i rispettivi prezzi. I prezzi variano da  € 1,15 a € 5,49 per 10 kg di massetto cementizio . Più calcestruzzo del massetto acquisti, più economico sarà. Puoi acquistare una confezione da 40 kg a 5,99 € (circa 15 centesimi per 1 kg).

ProdottoImballaggioprezzo
Massetto Baumit calcestruzzo10 kg€ 3,75
Massetto in calcestruzzo Benz Professional30 kg€ 3,95
Massetto in calcestruzzo di Toom40 kg€ 4,49
massetto rapido in calcestruzzo10 kg€ 5,49
Saint-Gobain Weber calcestruzzo / massetto10 kg€ 5,49
Massetto in cemento Sakret40 kg€ 5,99