Calcola Altezze Gradini/Dimensioni Scala Secondo DIN 18065

Calcola Altezze Gradini/Dimensioni Scala Secondo DIN 18065

Una scala è un elemento costruttivo che viene utilizzato ogni giorno. Tuttavia, la loro produzione è molto complicata e dovrebbe essere eseguita solo da professionisti. Per garantire che in tutti gli edifici vengano utilizzate scale costantemente sicure, la loro fabbricazione è stata specificata nella norma DIN 18065. Una scala costruita in modo improprio è un difetto di costruzione molto grave. Come costruttore, hai pieno diritto alla demolizione e alla corretta implementazione. In questo testo puoi leggere come calcolare e controllare una scala.

La lunghezza del passo naturale come base

La regola del passo è la formula più importante per ogni artigiano che si occupa di costruzione di scale. Oltre a falegnami e costruttori di scale, si tratta principalmente di operai del calcestruzzo e muratori. Solo una scala realizzata secondo la regola dei gradini soddisfa la  DIN 18065  e quindi ha la sicurezza necessaria durante la salita e la discesa.

La base della misura del passo è la lunghezza media del passo di un essere umano adulto. Sebbene l’altezza del corpo delle persone con 1,60 m – 1,90 m formi uno spread abbastanza ampio nell’altezza media, la lunghezza del cavallo rimane relativamente costante a ca. 61 – 65 cm.

Ecco perché la DIN 18065 definisce una lunghezza del gradino di 63 centimetri come media.

Da questa misurazione, l’altezza e le proporzioni di una costruzione di scale.

Incremento in una scala

Le scale sono progettate in modo tale che possano essere percorse continuamente da una persona sana e adulta. Ciò significa che un passaggio di solito richiede due passaggi. Questa costruzione permette anche il “triplo passo”. Ciò consente anche a persone anziane e disabili di utilizzare le scale. Passo dopo passo sali con entrambi i piedi.

In base alla lunghezza media del gradino, questo deve essere suddiviso in due salite e un gradino. Una semplice divisione per tre renderebbe le pendenze e il battistrada uguali. A  63 cm: 3 = 21 cm , tuttavia, è risultato che i gradini sono ancora un po’ troppo ripidi e la pedata è un po’ troppo stretta per poter utilizzare comodamente le scale. Ecco perché l’inclinazione è stata ridotta di tre centimetri e il battistrada allargato di sei centimetri.

La misura standard per una scala è quindi:

  • 18 centimetri per pendenza
  • 27 centimetri per larghezza del gradino

Per ottenere una maggiore flessibilità in loco, questa rigida specifica è stata ampliata con una leggera variazione. La larghezza del gradino o il gradino dovrebbe essere compresa tra 23 e 29 cm. Tuttavia, la somma di due pendenze più un gradino deve essere sempre compresa tra 59 e 65 centimetri. Pertanto, sebbene sia consentita una variazione, questa prescrive necessariamente le dimensioni dell’altro componente in ciascun caso. Sono quindi specificati i seguenti rapporti tra altezza del gradino e larghezza del gradino:

  • 17/29
  • 17.5/28
  • 18/27
  • 18.5/26
  • 19/25
  • 19.5/24

Questa dimensione si trova in tutte le scale normali, diritte oa piattaforma. Nel caso delle scale a chiocciola, aderire rigidamente a questa dimensione si è rivelato impraticabile. Pertanto, per le scale a chiocciola o curve è consentita una leggera deviazione dalle dimensioni standard.

Determina le dimensioni del guscio

Ora è relativamente facile calcolare le scale in modo tale che possano essere utilizzate in modo permanente. Ma ci sono ancora alcune trappole in agguato lungo la strada. Fondamentalmente si misura dal bordo superiore del pavimento grezzo al bordo superiore del pavimento grezzo del piano successivo per ottenere la quota di superamento. Il primo errore che puoi fare qui è non considerare lo spessore del pavimento. Pertanto: misurare sempre dal bordo superiore al bordo superiore!

L’altezza normale della stanza in una casa unifamiliare è di almeno 2,10 metri, ma la regola è compresa tra 2,20 e 2,50 metri. Le altezze delle stanze di soli due metri o meno sono per lo più percepite dai residenti come opprimenti e scomode, anche se essi stessi sono significativamente inferiori a 2,00 metri. Lo spessore di un solaio intermedio in calcestruzzo è compreso tra 16 e 20 cm nelle normali case unifamiliari. Questo ti dà un guscio di  2,40 metri a 2,70 metri , che le scale devono superare.

Calcolo dei gradini delle scale

Questa dimensione può ora essere facilmente divisa per le altezze standard specificate per le scale. A partire da un’altezza chiara del guscio di 2,70 metri, il numero di gradini è:

270 cm: 17 cm/passo = 15,88 passi

Tuttavia, poiché i passaggi parziali non vengono mai utilizzati, vengono ora assunti almeno 16 passaggi. Ora prendi di nuovo l’altezza del guscio trasparente e la dividi per il numero di passaggi calcolato:

270 cm: 16 = 16,875 cm

Questo dà l’altezza di un singolo gradino. Con l’aiuto della regola di incremento  2 x S + A = 63 cm  è ora possibile calcolare la larghezza della superficie del gradino:

16,875 cm x 2 + LA=63 cm  33,75 +  LA= 63 cm LA=63 cm – 33,75 cm = 29,25 cm

Tuttavia, poiché ora sai che la scala finita avrà 16 gradini e ogni gradino tranne l’ultimo avrà una larghezza di 29,25 cm, ora è possibile determinare anche la lunghezza della scala:

15 x 29,25 = 438,75 cm o 4,39 metri

Il vano scale deve essere almeno di questa lunghezza per poter salire le scale in sicurezza senza sbattere la testa.

La dimensione della conchiglia non è la dimensione finita!

Questo metodo è utile per scale da costruzione temporanee o per scale in legno o acciaio retrofittate. Per le scale in cemento, invece, qui è necessaria cautela, perché è molto facile commettere un errore di costruzione.

C’è un’altra aggravante: la scala deve avere le regole standard nello stato di installazione finale, non già nel guscio! Sia i piani che le scale stesse sono generalmente ancora occupati in modo che tutti i rapporti di altezza cambino. Ad esempio, se il piano inferiore ha un massetto con riscaldamento integrato e il piano superiore ha un forte isolamento del pavimento, tutte le dimensioni non sono più corrette. Rivestire le scale con lastre di marmo spesse comporta anche altezze dei gradini diverse rispetto a un rivestimento sottile di piastrelle o PVC. È quindi importante sapere in anticipo esattamente come devono essere rivestite le scale e i pavimenti. L’altezza dei rivestimenti deve essere inclusa nel calcolo delle scale. Se dimentichi anche solo un fattore, la scala diventerà così sbagliata nella costruzione che di solito è possibile solo un’inversione.

Quali scale prendere?

Una lunghezza delle scale superiore a quattro metri è quasi accettabile. Le scale più lunghe hanno lo svantaggio di diventare molto poco pratiche durante il trasporto di carichi. La norma DIN 18065 prescrive l’interruzione di una pedana al massimo dopo 18 salite, anche nel caso di scale rettilinee. Tuttavia, questa pendenza può essere utilizzata per cambiare la direzione delle scale. Le scale a piattaforma hanno anche il vantaggio che i carichi possono essere posizionati bene su di esse. Sono particolarmente adatti per appartamenti in affitto. Ecco perché le scale a piattaforma si trovano di serie nei vani scala dei condomini.

Le scale a mezzo giro consentono alle scale dritte di cambiare direzione. Di solito viene eseguito un cambio di direzione di 90° o ad angolo retto. Se si vuole effettuare un cambio di direzione completo di 180°, nel complesso è più consigliata la scala a pedana. È molto più facile da costruire e offre molto più spazio durante il trasporto di carichi.

Vuoi saperne di più sui diversi tipi di scale? Puoi trovare una descrizione dettagliata qui:   Panoramica dei tipi di scale

Scale di installazione o costruzione a guscio: vantaggi e svantaggi

Lo standard nelle case uni e plurifamiliari è la scala coperta in cemento. Questo svolge anche compiti statici. È ancorato ai piani con pesanti ferri di rinforzo, conferendo alla casa ulteriore stabilità complessiva. Tuttavia, la loro installazione è piuttosto complessa: se non viene utilizzata una scala prefabbricata in cemento, deve essere calcolata, casserata, armata, gettata e nuovamente casserata. Successivamente verrà rivestito in modo che si adatti al resto della casa sia visivamente che funzionalmente.

Una scala successivamente incorporata offre una varietà di design molto maggiore. Non deve essere sempre la scala standard in legno. I costruttori di scale di oggi possono anche produrre scale in marmo per il retrofit. Tuttavia, le scale installate successivamente non raggiungono mai la stabilità di una scala in cemento saldamente ancorata al guscio. Le scale installate successivamente difficilmente possono assumere compiti statici. D’altra parte, il loro calcolo è molto più semplice. Inoltre, le modifiche successive all’edificio sono molto più facili da implementare. Un riscaldamento a pavimento non pianificato con uno spesso strato isolante crea sempre un’irregolarità nella pendenza delle scale in cemento. Con una scala incorporata, la scala può essere sostituita o leggermente modificata.

In termini di prezzo, però, dipende molto dalla versione quale soluzione sia più economica. Una scala prefabbricata in puro cemento con 15 gradini costa almeno 1200 euro. Aggiungi a ciò il piano di calpestio e le ringhiere, che possono rapidamente più che raddoppiare il prezzo. Il rivestimento professionale è importante anche per le scale in cemento: se i gradini sono posati senza massetto galleggiante, ogni scala può essere ascoltata rumorosamente in tutta la casa. Questo può anche portare a un difetto di costruzione per il quale è possibile chiedere una correzione. Una scala incorporata ha un prezzo simile. Tuttavia, può essere utilizzato immediatamente dopo l’installazione. Di solito è integrato un corrimano.

Conclusione: una buona pianificazione consente di risparmiare sui costi

Non c’è quasi nessun altro elemento costruttivo in cui puoi commettere quanti più gravi errori puoi con una scala. Una misura è errata e la scala deve essere completamente ricostruita. Le correzioni sono molto difficili da implementare e di solito portano a soluzioni insoddisfacenti. Ecco perché una pianificazione buona e sostenibile è la cosa più importante quando si tratta di una scala. Tutti i fattori devono essere presi in considerazione, comprese eventuali installazioni successive. Ma se ti prendi abbastanza tempo e una consulenza professionale, la scala diventa una parte affidabile, elegante e funzionale della casa.