Costruisci Tu Stesso Un Forno A Legna – Istruzioni Per La Costruzione Gratuite

Costruisci Tu Stesso Un Forno A Legna – Istruzioni Per La Costruzione Gratuite

Pizza, pane e arrosti nel forno a legna: ecco cosa amano i buongustai. Questa combinazione unica di materiali naturali e il modo tradizionale di cuocere conferisce al cibo preparato il suo aroma unico. Per raggiungere questo obiettivo è necessaria una fornace estremamente massiccia. Leggi in questo testo come ottenere il tuo forno a legna o in pietra.
Non di legno ma di pietra

Un forno a legna non è un forno a legna, anzi. Il suo nome deriva dal modo in cui viene alimentata: queste enormi stufe sono alimentate a legna. Il  forno a legna , invece,  è costruito esclusivamente con materiali refrattari. Ecco perché questa stufa è anche chiamata “forno in pietra”.

Un  forno in pietra  è una vera e propria piccola struttura che non può essere spostata una volta costruito. Tuttavia, diffonde un’atmosfera particolarmente piacevole con il suo fuoco scoppiettante, i suoi piacevoli profumi e il suo aspetto rustico. Se installato correttamente, è anche resistente alle intemperie. Un forno in pietra è quindi un’alternativa ideale o un’aggiunta alla zona barbecue come  oggetto da giardino.

Istruzioni per la costruzione del forno a legna

Un forno in pietra è un  edificio in muratura alto  circa  1,50 metri  . Per lui non è richiesta la licenza edilizia. Nei condomini, invece, è opportuno chiedere il permesso al locatore prima di allestire un simile camino. È richiesta anche molta  manualità  .

Se questo manca, è necessario pianificare un periodo di tempo corrispondente. Poiché   bisogna tenere conto anche dei tempi di presa ed essiccazione di calcestruzzo, intonaco e malta, la costruzione del forno in pietra è piuttosto lunga. Tutto sommato, devi fare i conti con  3 – 4 settimane  prima che il primo pane possa essere spinto nella camera di combustione.

Le fasi costruttive sono:

  • pianificazione
  • fondazione
  • sottostruttura
  • sovrastruttura
  • tetto
Costruisci tu stesso un forno a legna, esempio di modello di forno a legna

pianificazione

Ben pianificato è fatto a metà

Un forno in pietra è  un’installazione permanente  . È anche un pozzo del fuoco semiaperto che rappresenta un potenziale pericolo di incendio. Emette anche fumo. Il  sito  dovrebbe tenerne conto. Deve essere allestito in modo tale da essere facilmente accessibile, ma non mette in pericolo né inquina la casa. Se questo è difficile da realizzare a causa delle dimensioni del giardino, è necessario utilizzare una  canna fumaria di lunghezza corrispondente  . Ciò significa che il fumo che fuoriesce non può sporcare la facciata.

Puoi sempre controllare il nostro sito Web per ulteriori contenuti: blog

fondazione

Adagiato su un terreno solido

Un forno a legna finito può raggiungere rapidamente un peso di 1-2 tonnellate. Pertanto,   per la fondazione deve essere costruita una base particolarmente solida .

Per il fondotinta hai bisogno di:

  • righello
  • linea
  • 4 piccole puntate
  • vanga
  • 4 assi, 15 millimetri di spessore, 2 metri di lunghezza, 20 cm di larghezza
  • circa. 2 m³ Ghiaia in cemento
  • Quello. 10 sacchi di cemento
  • pala piatta
  • Vasca di miscelazione o impastatrice
  • Telo bituminoso come barriera contro l’umidità
  • 2 pezzi di rete in acciaio 1,40 mx 1,40 m
  • 30-40 mattoni refrattari

fondazione

Un quadrato rettilineo  di  1,50 m  è segnato con il righello e lo spago. L’area di base viene poi scavata con una vanga ad  una profondità di ca. 20 cm  . Il fondo è ricoperto da un sottile strato di ghiaia. Sopra il manto erboso, la cassaforma del  solaio è realizzata con le tavole. La barriera contro l’umidità è ora disposta in modo da raggiungere il bordo superiore della cassaforma di fondazione. Le strisce sono disposte con  una sovrapposizione del 30-50%  .

Ora il  calcestruzzo  viene miscelato in un  rapporto di 1:4. Quando ca. Sono stati gettati 10 cm di calcestruzzo  , viene posata la prima rete di rinforzo in acciaio. La cassaforma viene riempita sempre di più fino a quando il calcestruzzo non ha raggiunto ca. 10 cm  sotto il bordo superiore della cassaforma. Quindi viene inserita la seconda rete metallica saldata. La  cassaforma  è completamente riempita e tirata via appena sopra il bordo superiore.

Una volta   iniziato il getto, i lavori non devono  essere interrotti  . Il calcestruzzo non deve indurire a strati ma deve rimanere omogeneo.

Nel caso  di sottosuolo torboso  o  limoso  , invece, le fondamenta devono essere scavate molto più in profondità. Per ottenere la libertà dal gelo,  è necessaria una profondità di 80 cm  . Questa fondazione necessita di una quantità corrispondentemente maggiore di calcestruzzo. Al più tardi per queste dimensioni,   in queste istruzioni per la costruzione è fortemente raccomandato un miscelatore noleggiato.

Invece di ghiaia e cemento, puoi anche usare  il calcestruzzo pronto  nei sacchi. È più conveniente, ma anche molto più costoso. La soluzione ghiaia-cemento costa circa 100 euro per fondazioni piane di 20 cm. Per  le merci in sacchi  , devi fare i conti con quattro volte il totale per questo importo.

Dopo il getto, la fondazione viene ricoperta e lasciata  indurire per 14 giorni  . Nella stagione calda e secca, la fondazione viene versata con abbondante  acqua  2-3 volte al giorno  .

Camera di combustione

La base di un forno a legna è anche il  focolare  . La porta del forno sarà all’altezza del torace, quindi il fuoco deve essere posizionato sotto  per  riscaldare la cavità del forno. Una costruzione a tre gusci ha senso per tutto ciò che genera calore o immagazzina calore. Ciò riduce la necessità di  carburante  . Inoltre, la parete esterna del forno a legna non si riscalda molto. Questo rende la grande stufa molto meno pericolosa.

Le tre ciotole sono composte da:

  • Camera di combustione
  • strato isolante
  • guscio esterno

Nella stanza interna il fuoco è alimentato. Deve essere racchiuso in  mattoni refrattari. I mattoni perforati murati con malta refrattaria sono ragionevolmente adatti a questo. Forniscono già un buon  isolamento  , quindi lo strato isolante che li circonda può essere più sottile.

Tuttavia, i mattoni perforati verticalmente sono piuttosto fragili. I mattoni refrattari  sono quindi ideali per la costruzione di un forno a legna. Garantiscono la massima resistenza al calore. Tuttavia, sono un po’ costosi. Un mattone chamotte delle dimensioni normali di  24 x 12 x 12 cm  costa circa 3,50 euro. Tuttavia, per la camera di combustione sono necessarie solo poche pietre.

La dimensione della camera di combustione dipende dal gusto personale:

Con un’area di fondazione   di  1,50 mx 1,50 m  , lasciare circa 12 cm (o la larghezza di un mattone) dal bordo. Quindi hai una  superficie edificabile utilizzabile  di ca. 1,20 x 1,20 m  .

Ora calcola all’indietro:

Una larghezza del mattone come involucro esterno più 10 cm di strato isolante più 1 mattone di argilla refrattaria di larghezza si traduce in una  camera di combustione massima  di  0,9 mx 0,9 m  . Sono praticamente esattamente tre lunghezze e mezzo di pietre per lato e 12 pietre per strato.

Con un’altezza di 50 cm o 4 strati, si ottengono circa  30 – 40 mattoni refrattari  necessari per costruire la camera di combustione. Un’apertura  è lasciata  nella parte anteriore. Tradizionalmente, questo è progettato come una  forma rotonda in un  forno a legna  . Tuttavia, se si fa a meno dell’elegante rivestimento in mattoni della stufa e ci si accontenta  dell’intonaco  , la  camera di combustione  può essere  ampliata di  conseguenza.

Naturalmente, nessun polistirolo o legno possono essere utilizzati per l’  isolamento. Anche il tradizionale feltro per il fissaggio del tetto non è ottimale per questo scopo. L’industria offre speciali  “lane da camino”  per questo scopo. Queste fibre ceramiche possono resistere a temperature fino a 1400 °C. Si prega di indossare  una protezione respiratoria  durante la lavorazione!

La lana isolante altamente efficace   mantiene il calore al suo posto: nel forno a legna. Tuttavia,  i mattoni di clinker  sono ideali per la pelle esterna. Non solo sono ignifughi da soli, ma danno anche al forno in pietra il giusto aspetto. Le pareti sono di mattoni rossi.

Consiglio: I vecchi mattoni usati conferiscono al forno a legna un aspetto particolarmente rustico.

 Un foro  di 10 x 10 cm è lasciato sulla parete posteriore  della camera di combustione nello strato superiore. Ecco dove la detrazione  arriva dopo. La base in mattoni viene lasciata indurire per circa 1 settimana.

piastra intermedia

La piastra intermedia è necessaria per evitare che il fumo entri nella camera di cottura. Dopotutto, costruisci un forno in pietra e non un affumicatoio. La  piastra intermedia  è cementata. Per fare ciò, viene costruita una  cassaforma ausiliaria  : un pannello da un pannello di cassaforma viene tagliato a misura in modo che appoggi alla parete interna della camera di combustione. La tavola è tenuta in posizione con due traverse e quattro supporti.

Successivamente   viene fissata alla parete esterna  una cassaforma alta 10 cm con quattro assi di 20 cm di  larghezza. Sebbene la cassaforma sia tradizionalmente inchiodata, si consiglia di fissare le tavole con viti e tasselli. Questo ti impedisce di rompere i mattoni che hai appena posato.

La cavità risultante è riempita di cemento. Qui, ovviamente, il cemento refrattario è obbligatorio. Un sacco da 25 kg di  “calcestruzzo da forno”  costa circa 46 euro. Anche in questo caso, la necessaria stabilità della piastra intermedia è garantita da due pezzi di rete di rinforzo in acciaio.

Suggerimento: stendere uno strato di materassino isolante lungo la cassaforma dall’interno. Puoi intonacarli più tardi. Ciò impedisce la formazione di un ponte termico.

Sala da forno

Anche la sala da forno è costruita in  tre gusci  . È costruito esattamente allo stesso modo della camera di combustione, tranne per il fatto che non richiede uno sfiato. Il pavimento della camera di cottura è disposto con una grande  lastra di argilla refrattaria  . Così si ottiene dal forno a legna la vera base in pietra per la pizza. Anche l’intera camera di cottura è di ca. 50 cm  di altezza. Uno strato isolante impedisce al forno di raffreddarsi troppo rapidamente.

Lo  strato esterno di clinker  fornisce l’aspetto rustico e la stabilità dell’edificio. L’apertura per la porta del forno deve essere il più piccola possibile. Sono ca. 50% più basso della camera di cottura e 20 cm più stretto su entrambi i lati rispetto alla parete esterna. Come profano, dovresti accontentarti di  un’apertura rettangolare  . La costruzione della porta del forno è tanto più semplice. I fai-da-te coraggiosi ed esperti possono ovviamente osare anche provare un  classico arco a tutto sesto. Ciò conferisce naturalmente al forno a legna un aspetto particolarmente tradizionale.

Istruzioni di montaggio per la porta

La porta è particolarmente importante in un forno a legna. Deve sigillare ermeticamente la camera di cottura, ma non deve scaldarsi troppo da parte sua. Per i fai-da-te, ovviamente, realizzare una porta in ghisa tradizionale non è molto pratico. La soluzione è tanto geniale quanto semplice: un pezzo di  feltro isolante denso  è l’ideale per costruire una porta del forno.

Il pezzo viene tagliato a misura con precisione millimetrica utilizzando una dima di cartone. Viene quindi intonacato su entrambi i lati con  intonaco da forno  e dotato di due manici – fatto. La porta ha un bell’aspetto ed è leggera come una piuma. Tuttavia, dovrebbe sempre essere trattato con cura in modo che l’intonaco fragile non si rompa.

Il tetto

Il calore della camera di combustione deve prima farsi strada attraverso la piastra intermedia, poi attraverso la camera di cottura e infine sopra l’isolamento soprastante. Di conseguenza, sopra la camera di cottura arriva solo poco calore.  Come piastra terminale qui può essere utilizzato un calcestruzzo convenzionale e poco costoso  . Le temperature del forno a legna sono scese così tanto in alto che anche un tetto in legno è possibile.

Per questo hai bisogno di:

  • 2 pannelli di cassaforma
  • angolo d’acciaio
  • Pavimento di cemento
  • mattone di bitume
  • viti per legno
  • chiodi bituminosi

Il  pannello della cassaforma  è tagliato in tre triangoli isoscele uguali, piatti. Formano i timpani più un controvento nel mezzo. Con una superficie del pannello del soffitto di  90 x 90 cm ,  è adatta  una lunghezza di base di  80 cm  e un’altezza di  60 cm . Ma non ci sono limiti alla fantasia. I triangoli del timpano sono dotati ciascuno di tre angoli.

Gli  angoli  sono fissati all’interno e non devono sporgere. I triangoli sono quindi saldamente collegati alla piastra di copertura con gli angoli e i tasselli di cemento. I triangoli sono chiusi con i sui lati. Le tegole bituminose  vengono quindi inchiodate al tetto dal basso verso l’alto e sovrapposte.

canna fumaria

Si consiglia di utilizzare una  canna fumaria appositamente sviluppata  per il forno a legna. Ha la resistenza del materiale necessaria e altre proprietà ottimizzate per questo scopo. I tubi del fumo sono venduti in set. Le istruzioni di montaggio   sono sempre incluse. Il set include anche tutti i componenti necessari per il collegamento.

suggerimenti

Può sembrare strano, ma molti costruttori di forni a legna isolano la piastra tra il focolare e la cavità del forno. Ciò significa che  è necessaria più energia  per portare la camera di cottura alla temperatura desiderata. Tuttavia, il  calore  rimane nella camera di cottura molto  più a lungo  . Una temperatura costante nella camera di cottura è molto importante per un’esperienza di cottura di successo.

Se  i bambini  sono vicini al forno a legna, la canna fumaria deve essere coibentata. Può diventare molto caldo. L’ isolamento  non solo elimina il rischio di lesioni. Anche il grilletto “attira” meglio perché il fumo non si raffredda così rapidamente nel tubo.