Incollaggio Di Pannelli Di Polistirolo: Istruzioni Fai-Da-Te | Colla Per Polistirolo

Incollaggio Di Pannelli Di Polistirolo: Istruzioni Fai-Da-Te | Colla Per Polistirolo

Molti fai-da-te hanno una sorta di relazione di amore-odio con i pannelli di polistirolo. Il materiale è apprezzato per le sue proprietà tecniche, ma allo stesso tempo dispera della sua lavorazione. Come l’incollaggio riesce e quale colla è adatta per il polistirolo è spiegato chiaramente qui.

Il polistirene è una delle materie plastiche più comunemente prodotte. La maggior parte delle persone sa che si è gonfiato con il suo  nome di vendita Styropor . Mentre alcuni apprezzano le buone proprietà isolanti, il peso ridotto e altri aspetti positivi per un’ampia varietà di usi, altri rifiutano categoricamente la lavorazione del polistirolo.

Puoi sempre controllare il nostro sito Web per ulteriori contenuti: blog

Incolla le lastre di polistirolo

Uno dei motivi è sempre la lavorazione difficile e soprattutto la lotta con l’adesivo. Ti spieghiamo quale tecnica puoi usare per incollare i  pannelli di polistirolo  senza disperazione. Spieghiamo anche quale colla è adatta per il polistirolo e quali dovrebbero essere lasciate sole.

polistirolo

Per poter comprendere le peculiarità della  lavorazione del polistirolo è necessario prima conoscere il materiale stesso. Perché la sua composizione spiega già molto di ciò che può diventare un problema nel corso del lavoro in caso di ignoranza.

In realtà, il termine polistirolo non descrive un materiale. Piuttosto, è un marchio o  un nome commerciale  che nel frattempo ha trovato la sua strada nell’uso, proprio come “Tempo” è oggi rappresentativo di tutti i fazzoletti di carta. Il polistirolo è realizzato in polistirene, la quarta  plastica più comune . Questo lo rende una delle normali materie plastiche che possono essere trovate in un’ampia varietà di forme nelle famiglie, nel commercio e nella tecnologia.

Struttura in polistirolo

polistirolo

Affinché il polistirene diventi polistirolo, la plastica viene espansa con l’aiuto del calore, in termini tecnici si espande. In termini tecnici si parla quindi anche di EPS (polistirene espanso). Con il tipico polistirolo, il  granulato di plastica  utilizzato come materiale di partenza è ancora riconoscibile come palline che si uniscono tra loro per formare un legame stretto.

Le proprietà essenziali del polistirene espanso così prodotto sono:

  • elevata deformabilità elastica
  • elevata capacità di assorbimento di vibrazioni e urti
  • struttura a cellule chiuse a pori fini
  • basso assorbimento di umidità
  • bassa resistenza ai solventi ad es. chetoni e aldeidi
  • resistenza alle basse temperature
  • alta sensibilità ai raggi UV

La forma più comune in cui la plastica espansa viene venduta per un’ampia varietà di applicazioni in casa e nella sala hobby sono i  pannelli  di vari spessori e dimensioni. Ma si possono trovare anche pezzi stampati ancora e ancora, soprattutto nel campo dei servizi di costruzione, ma anche nel modellismo.

Lavorare i pannelli di polistirolo

Adesivi adatti

Se ora conosci le proprietà essenziali del polistirolo, è abbastanza facile dedurre da questa conoscenza quali  proprietà  deve avere un adesivo per polistirolo.

  • elevata elasticità per accogliere eventuali deformazioni del polistirolo
  • Adesione e presa su supporto non assorbente
  • Composizione senza solventi rilevanti
  • nessun adesivo attivato termicamente al di sopra del punto di fusione del polistirolo (es. “colla a caldo”)
  • nessuna attivazione UV dell’adesivo richiesta

Esempi pratici di adesivi adatti

Ora, dalla varietà di prodotti disponibili sul mercato, una gamma di prodotti adatti può essere facilmente assemblata in base ai requisiti per adesivi adatti per l’incollaggio di  pannelli di polistirolo È evidente che i singoli  adesivi  variano notevolmente nella loro consistenza, composizione e lavorazione.

Questo dipende soprattutto dalla destinazione d’  uso , ovvero dalla superficie su cui si vogliono incollare le lastre di polistirolo. Un adesivo per polistirolo su muratura come materiale isolante ha un aspetto completamente diverso da un adesivo per l’incollaggio di componenti di polistirolo tra loro a causa del minerale, per lo più molto irregolare e anche assorbente per il substrato sabbioso. I prodotti tipici   sono quindi presentati di seguito come esempi e viene spiegato l’incollaggio dei pannelli di polistirolo ad essi.

piatti di polistirolo

schiuma adesiva

Materiale

  • Schiuma poliuretanica (PU), tipico adesivo da costruzione e montaggio
Adesivo di montaggio (nella foto) al posto della schiuma di poliuretano (PU)

modulo di domanda

  • di solito come una cartuccia con propellente, l’adesivo si espande quando esce dalla cartuccia

campi di applicazione

  • Fissaggio di pannelli isolanti su supporti minerali come pietra e cemento, nonché su legno, grazie al ridotto contenuto di cartuccia particolarmente adatto per piccole aree e lavori ausiliari.

particolarità

  • Grazie all’effetto di riempimento dello spazio dell’adesivo, è adatto per colmare le fessure nel supporto

Schiuma adesiva | Istruzioni

Se i pannelli di polistirolo devono essere incollati con schiuma adesiva, è meglio procedere come segue.

  • Rimuovere polvere, sporco e componenti sciolti dalla superficie
  • Fornire alla cartuccia di adesivo un ugello secondo le istruzioni
Cartuccia adesiva di montaggio (nella foto) al posto della schiuma poliuretanica (PU)
  • Applicare la schiuma adesiva in serpenti uniformi sulla tavola di polistirolo
Adesivo di montaggio (nella foto) al posto della schiuma di poliuretano (PU)
  • Allineare immediatamente il pannello al supporto e premere con forza fino a ottenere l’effetto adesivo
  • Se necessario, riadattare i pannelli, poiché la schiuma adesiva può facilmente espandersi e spostare i pannelli, anche in una forma “non pressante”.
  • Applicare anche una striscia adesiva sulla parte anteriore delle piastre successive e premere saldamente le piastre l’una contro l’altra.
Adesivo di montaggio (nella foto) al posto della schiuma di poliuretano (PU)
  • Riempire eventuali spazi tra i pannelli con schiuma adesiva, tagliare la schiuma dopo che si è indurita (es. con un taglierino)
tagliare il polistirolo

NOTA: Poiché la stessa schiuma adesiva PU occupa una certa quantità di spazio, è necessario prestare attenzione per garantire che venga applicata in modo uniforme. Se i serpentini adesivi vengono applicati troppo distanziati o se in determinati punti viene applicata troppa schiuma, si possono formare delle cavità tra il pannello di polistirolo e il supporto, che riducono l’adesione e, soprattutto, riducono l’effetto isolante solitamente desiderato.

Lo stesso vale per i difetti nei giunti dei pannelli. Le fessure nell’adesivo creano ponti termici, che in totale possono ridurre notevolmente l’effetto isolante.

colla spray

Materiale:

  • Adesivi aerosol a base di elastomeri sintetici

Modulo di domanda:

  • Bomboletta spray pressurizzata pronta all’uso
bomboletta di colla spray

Campi di applicazione:

  • Incollaggio di pannelli isolanti su substrati molto piani, grazie alle dimensioni ridotte dei contenitori, specialmente per piccole aree, adatti per incollare tra loro i pannelli di polistirolo.

Particolarità:

  • basso spessore di applicazione, quindi nessun effetto riempitivo sulle imperfezioni.
  • tempi di appassimento e presa molto brevi, quindi incollaggio senza cedimenti dei pannelli o penetrazione dell’adesivo.
  • Tuttavia, i riaggiustamenti sono difficilmente possibili.

adesivo spray | Istruzioni

La lavorazione del polistirolo con adesivo spray funziona in questo modo:

  • Pulire la superficie, eliminare difetti o irregolarità mediante stuccatura o carteggiatura.
  • Preparare le tavole in modo che si adattino perfettamente e, idealmente, controllarle brevemente nella posizione prevista prima di incollarle.
  • Spruzzare l’adesivo sulle superfici di incollaggio del pannello isolante (lato posteriore e anteriore).
Applicare adesivo spray
  • Trascorso il tempo di asciugatura specificato, posizionare il pannello e premere con decisione

ATTENZIONE: A differenza delle schiume PU, eventuali spazi vuoti tra i pannelli di polistirolo non possono essere semplicemente riempiti con adesivo spray in seguito. Se ci sono spazi vuoti da riempire, per la rilavorazione devono essere utilizzati altri riempitivi, come la schiuma adesiva.

Adesivi in ​​dispersione acrilica

Materiale

  • Adesivo pastoso a base di acrilato

modulo di domanda

  • per lo più secchi, raramente cartucce

campi di applicazione

  • Incollaggio di polistirolo su superfici assorbenti come muratura, cemento e legno
opere murarie

particolarità

  • alto potere riempitivo, quindi adatto anche per superfici irregolari o per colmare imperfezioni

Adesivi in ​​dispersione acrilica | Istruzioni

Il modo più comune per incollare i pannelli di polistirolo nella costruzione, ristrutturazione e ammodernamento di case è utilizzare adesivi a dispersione nel modo seguente.

  • Rimuovere i componenti sciolti dalla superficie
  • Applicare un primer livellante su sottofondi altamente assorbenti
  • Livellare preventivamente le superfici estremamente irregolari con uno stucco
  • Applicare l’adesivo in dispersione sulla superficie utilizzando una spatola dentata e attendere il tempo di asciugatura specificato
  • Spingere saldamente le piastre di polistirolo nel letto adesivo e allinearle
  • In fase di incollaggio a parete: a causa del lungo tempo di presa, sostenere meccanicamente la fila inferiore di pannelli per evitare cedimenti, ad esempio posizionando sotto il legno o utilizzando tasselli in lamiera oltre all’adesivo
Tasselli in plastica

ATTENZIONE: Gli adesivi a dispersione molto pastosi sono idonei solo in via condizionale per l’incollaggio dei lati frontali dei pannelli. Qui dovresti prestare attenzione alle informazioni corrispondenti del produttore. In alternativa, i pannelli possono essere collegati tra loro con altri adesivi, come schiuma adesiva o adesivo spray.

Tassello piatto in plastica

composti adesivi e sigillanti

Oggi esistono numerosi adesivi appositamente sviluppati con proprietà speciali per campi di applicazione speciali. I più noti di questi sono  adesivi e sigillanti a base di poliuretano . Creano connessioni elastiche e altamente efficaci tra i pannelli di polistirolo e i substrati che vanno dal legno e metallo alla fibra di vetro e al vetro. Grazie alla loro elevata elasticità, sono molto adatti per l’uso nell’area dei giunti di dilatazione.

struttura in fibra di vetro

A causa dell’alto grado di  specializzazione  dei singoli prodotti, tuttavia, non è possibile scrivere istruzioni generalmente applicabili. Le informazioni fornite dal produttore devono essere studiate prima dell’uso.

Adesivi hot melt reattivi

Uno dei più moderni tipi di adesivo per polistirolo sono i cosiddetti adesivi hot-melt. Essi liquefanno la superficie del polistirolo attraverso lo sviluppo del  calore  e creano così un legame estremamente forte e non positivo, soprattutto tra i pannelli di polistirolo. Tuttavia, poiché questi adesivi non sono praticabili nel settore del fai da te e sono riservati principalmente al  settore tecnico  , non viene data a questo punto ulteriore spiegazione della lavorazione.

Lo smaltimento

Oltre all’incollaggio vero e proprio, la domanda su cosa succede ai residui degli adesivi utilizzati nella lavorazione fai-da-te dei  pannelli di polistirolo si pone al più tardi dopo la fine del lavoro vero e proprio. Poiché gli adesivi, come i veri fogli di schiuma, sono in definitiva  prodotti chimici , qualsiasi smaltimento dovrebbe essere evitato.

corretto smaltimento dei prodotti chimici

Poiché gli  adesivi  non sono critici una volta fissati, è possibile applicare piccole quantità residue su un pezzo di polistirolo avanzato, aerato e indurito. Possono quindi essere smaltiti professionalmente insieme ai residui di polistirolo presso la discarica o presso il  punto di raccolta  differenziata. A causa dell’elevata reattività e delle sostanze  contenute, maggiori quantità di adesivo devono essere smaltite presso un punto di raccolta rifiuti pericolosi.

Fissazioni aggiuntive

Infine, quando si incollano i pannelli di polistirolo, bisogna sempre essere consapevoli del fatto che, indipendentemente dall’adesivo utilizzato, il polistirolo generalmente può generare solo  forze adesive relativamente deboli  sulla sua superficie. Ciò è dovuto principalmente alla qualità della superficie e alla struttura a pori chiusi.

Struttura in lamiera di polistirolo

Soprattutto con misure di costruzione con polistirolo, si entra rapidamente in un’area in cui  potrebbero essere necessari fissaggi meccanici aggiuntivi  dei pannelli isolanti. Nella maggior parte dei casi vengono quindi utilizzati i cosiddetti tasselli per piastre, che fissano le piastre attraverso il  materiale isolante  nella solida sottostruttura utilizzando piastre di grandi dimensioni. Nel caso di successiva posa in opera di Styrofoam su pareti intonacate e componenti similari, il loro impiego è addirittura prescritto in gran parte.