Quali Tegole Sono Le Migliori? Raccomandazione Per Tegole

Quali Tegole Sono Le Migliori? Raccomandazione Per Tegole

La questione della giusta copertura riguarda allo stesso modo vecchi e nuovi proprietari di case. Ci sono due materiali di base che puoi usare per questi nel mercato odierno: tegole e pietre per tetti. Nonostante la loro somiglianza tra loro, i due materiali presentano chiare differenze che devi tenere in considerazione quando fai la tua selezione. Puoi scoprire qui quali tegole e mattoni sono consigliati.

Una copertura efficace   può resistere per anni a vento, intemperie, sole e altri carichi. Hai l’imbarazzo della scelta sul tipo di copertura da utilizzare per la tua nuova costruzione o ristrutturazione. Ci sono due tipi principali tra cui scegliere per la tua copertura: piastrelle e pietra.

Questi a loro volta sono suddivisi in diversi  rivestimenti  che hanno un effetto completamente diverso sulla copertura e devono essere confrontati. Se stai per compiere da solo questo importante passo, dovresti prenderti un po’ di tempo e considerare i pro ei contro dei due tipi di copertura.

Puoi sempre controllare il nostro sito Web per ulteriori contenuti: blog

copertura

pietre o mattoni?

La questione delle tegole o della pietra del tetto è stata importante sin dall’avvento del cemento.  Prima che il cemento diventasse popolare per le coperture, sui tetti venivano trovate solo tegole di varie  varietà . Soprattutto con un nuovo edificio, è interessante sapere quale materiale è consigliato per la copertura in modo da poterlo godere a lungo.

La decisione dipende dai seguenti punti:

  • resilienza
  • Peso
  • prezzo
  • Design
diverse coperture del tetto

Tutti questi influenzano la raccomandazione finale su quale dei due materiali dovresti usare per la copertura. Nell’equilibrio  ecologico , le pietre sono di gran lunga superiori ai mattoni per la loro produzione. Circa il 70 per cento dell’energia viene risparmiato se si decide di utilizzare le tegole, poiché l’estrazione dell’argilla e la cottura consumano molta energia. Un confronto è tuttavia necessario per la decisione finale.

Suggerimento: se conosci le tegole, non è un’altra forma di copertura. Il termine tegola descrive uno speciale design a piega delle tegole e delle tegole e può quindi essere realizzato con entrambi i materiali.

tegole

La tegola è il  classico secolare  delle coperture, che ancora oggi viene utilizzata come un tempo. Le tegole sono lastre di argilla modellate e cotte a una temperatura compresa tra 900°C e 1.200°C. L’argilla si indurisce con la cottura e può quindi essere utilizzata come mattone.

È proprio questo processo che fornisce il  colore caratteristico  delle tegole e i loro possibili usi come copertura. Grazie al processo di fabbricazione, il mattone ha un punteggio particolarmente buono in termini di design. L’argilla cotta è estremamente decorativa ed è ancora oggi preferita da molte persone per questo motivo.

Altri vantaggi delle tegole sono:

  • disponibile in numerose forme e colori
  • disponibile in tre diversi trattamenti superficiali
  • molto facile
  • estremamente resistente
  • resistente alle intemperie
  • traspirante
tegole

Vantaggi e svantaggi

È proprio la traspirabilità che rende  le tegole  il materiale preferito se si desidera un buon clima interno in una mansarda. Con le tegole spesso c’è uno sgradevole accumulo di calore, soprattutto se ci si trova ai piani superiori. Allo stesso tempo, il peso ridotto delle tegole fa sì che  venga utilizzato meno materiale  per la sottostruttura del tetto. Anche se hai bisogno di più legno che con le tegole, la pianificazione e l’implementazione sono molto più semplici.

Sfortunatamente, le tegole tendono a essere spazzate via dal tetto in caso di vento forte. Anche se queste sono state posate con una perfetta aderenza, il basso  peso morto  significa che devi continuare a posare nuove piastrelle. Le tegole del tetto sono migliori delle pietre del tetto per un altro punto. Stiamo parlando di tetti bassi  e  tetti snelli. La piega permette di posare le tegole con un incastro estremamente preciso, in modo che possano essere utilizzate anche su tetti di forme difficili.

tegole

Rispetto alle tegole, le tegole non sono fatte di argilla, ma di  cemento . Per questo motivo, il processo di fabbricazione differisce notevolmente da quello delle tegole, in quanto queste non vengono cotte. Le tegole sono prodotte nel modo seguente.

  • Si mescolano cemento, sabbia e acqua
  • il composto viene versato in uno stampo
  • questo viene poi essiccato a 60 gradi
  • per questo vengono conservati in camere di riscaldamento
  • Ultimo ma non meno importante, le pietre devono indurire per circa quattro settimane

Grazie a questo semplice metodo di produzione, le pietre sono significativamente  più economiche  da acquistare rispetto alle tegole, a seconda del produttore dal 25 al 35 percento. Tuttavia, poiché anche i costi di produzione delle tegole stanno diventando più bassi grazie alla tecnologia moderna, le tegole più economiche si stanno avvicinando sempre più al prezzo delle tegole.

Le proprietà positive delle pietre includono:

  • estremamente robusto
  • resistente
  • impermeabilità
  • buone proprietà di isolamento
  • efficace protezione dal rumore
  • difficilmente vengono erosi dalle intemperie
  • A causa delle dimensioni, per la sottostruttura del tetto sono necessarie meno lamelle in legno

Vantaggi e svantaggi

Grazie al semplice processo di produzione, le tegole sono la scelta per te se stai cercando una variante decorativa ed economica che combini tutti i vantaggi delle tegole. Soprattutto, i moderni  rivestimenti  consentono di utilizzare efficacemente le pietre, poiché sono molto resistenti rispetto alle varianti precedenti e non vengono più consumate dagli agenti atmosferici.

Nonostante i vantaggi, le tegole hanno un grosso svantaggio: il peso. Sono significativamente più pesanti dei mattoni e per questo motivo ci sono requisiti più elevati in termini di  carico sulla  struttura del tetto. È quindi particolarmente importante una buona pianificazione della costruzione con il peso agente.

Suggerimento: se vivi in ​​una regione con molte precipitazioni, è necessario controllare e pulire la grondaia a intervalli regolari quando si utilizzano tegole. Nel corso degli anni, i detriti dei blocchi di cemento possono accumularsi al suo interno, il che potrebbe causare l’intasamento del canale.

trattamento della superficie

Un’altra considerazione nella scelta dei mattoni è il trattamento della superficie. Si prega di notare che questi si applicano solo ai mattoni e non alle pietre poiché non si basano su di essi a causa del cemento. Il  trattamento superficiale  migliora le proprietà delle tegole e può quindi essere adattato meglio alle vostre esigenze.

Se fino ad ora hai scelto le tegole, i trattamenti superficiali potrebbero farti cambiare idea. Vengono utilizzati i seguenti  metodi di trattamento  .

Naturalmente

Un mattone di argilla naturale non viene ulteriormente trattato dopo la cottura. Per questo motivo, questi sono disponibili solo nella nota tonalità di  rosso  e sono dal 50 al 70 percento in meno rispetto alle varianti smaltate e ingobbite. A seconda del provider, puoi ottenerli a meno di 50 centesimi ciascuno. Il più grande svantaggio dei mattoni naturali è la  mancanza di uno strato protettivo  contro muschio, alghe e sporco, che li rende rapidamente antiestetici in zone sfavorevoli. Questi sono particolarmente adatti nelle aree urbane senza grandi aree boschive o alberi ad alto fusto nelle immediate vicinanze.

tonalità rossa naturale delle tegole

Smalto

I mattoni smaltati hanno un grande vantaggio rispetto alle varianti naturali. Grazie allo smalto, né l’umidità né lo sporco possono depositarsi nei mattoni, il che significa che rimangono molto più  durevoli . Anche la crescita verde e il muschio sono impediti dallo smalto, rendendolo ideale per tetti che soffrono di molta umidità e influenze ambientali.

Uno svantaggio estetico, tuttavia, è il fatto che i mattoni smaltati sono permanentemente  lucidi  e riflettono molta luce, cosa che non è nemmeno consentita in alcune zone, poiché possono anche essere abbaglianti quando c’è molto sole. A seconda del modello scelto, lo smalto sembra allo stesso tempo molto elegante, ma ha il suo prezzo. I mattoni smaltati sono i più costosi di tutti i mattoni e possono facilmente costare circa € 1,50 ciascuno.

tegole smaltate

Ingobbio

Come i mattoni smaltati, i mattoni ingobbati sono resistenti allo sporco, al muschio, alla vegetazione e all’umidità. A differenza di uno smalto, un ingobbio brucia ulteriore argilla sul mattone e quindi  lo condensa  . Allo stesso tempo è possibile colorarlo con l’aggiunta di coloranti senza che la superficie brilli come con gli smalti. Tuttavia, alcuni produttori offrono varianti brillanti. I mattoni ingobbati sono adatti per  aree quasi naturali . In termini di prezzo, sono simili ai mattoni smaltati, ma sono circa il dieci percento in più o in meno, a seconda del produttore.

Di questi tipi, l’uso dei mattoni ingobbati è il più consigliato, in quanto sono molto più  versatili  dei mattoni naturali e smaltati. Soprattutto qui va citata la scelta dei colori, in quanto potete scegliere quelli lucidi, opachi o particolarmente colorati. Anche se il  prezzo  è nettamente superiore rispetto alle tegole naturali e alle pietre per tetti, se vuoi affidarti alle tegole, dovresti optare per quelle ingobbite.

Produttori consigliati

Un punto spesso trascurato nella scelta di un materiale di copertura è il produttore dei mattoni e delle pietre. Il produttore che scegli è fondamentale per la  qualità  della copertura che scegli, soprattutto quando si tratta di aziende affermate che operano nel settore da molto tempo.

Questi includono:

  • Creaton
  • Bras
  • Lavori di tegole a Nelskamp
  • Erlus
  • Wienerberger
  • Roben

Si consiglia di acquistare tegole e mattoni da queste aziende. Non solo la qualità del produttore ha un effetto positivo sulla tua copertura,  ma la manutenzione  è più economica a lungo termine e associata a meno problemi. Poiché al giorno d’oggi è raro che si ricoprano coperture complete, a parte il caso di nuove costruzioni o ristrutturazioni, è sempre preferibile un costruttore affidabile e affermato.

In questo modo è possibile acquistare  in caso di emergenza mattoni  e pietre adatti, anch’essi di alta qualità. Se scegli uno dei produttori consigliati, dovresti prestare attenzione anche alla quantità dell’ordine.

1.  Scegli i modelli preferiti che sono sul mercato da molto tempo e sono quindi sempre disponibili. In particolare, le varianti moderne  spesso sono disponibili solo per un breve periodo o soffrono rapidamente di colli di bottiglia nella fornitura. Non devi preoccuparti di questo con i “classici” dei singoli produttori.

2.  Se hai in mente un modello specifico che non fa parte dell’offerta permanente, dovresti  ordinare molto di più  e conservare le pietre e i mattoni in eccesso. In questo modo hai sempre a disposizione una piccola quantità di tegole quando devi riparare la copertura.

Prendere nota della quantità di materiale sulle tegole

Con l’aiuto di questi suggerimenti, puoi facilmente selezionare le tegole o le tegole giuste. Naturalmente, puoi utilizzare i modelli di produttori sconosciuti che offrono  un’alta qualità. Tuttavia, per molto tempo è consigliabile dare la preferenza a noti produttori per garantire la durata della copertura.

Come avrai già capito, la decisione finale è lasciata al tuo gusto e al tuo budget. I  materiali  non danno molto in termini di efficacia e per questo è solo consigliabile scegliere mattoni o pietre di adeguata qualità.

Suggerimento: quando si scelgono le tegole e le pietre del tetto, assicurarsi di osservare il piano di sviluppo (piano B) della propria regione o comune per evitare possibili problemi con i vicini o con l’autorità edile. Il piano B regola punti come il colore, la forma e il rivestimento della copertura del tetto e deve essere rispettato.