Spiegazione Del Rivestimento In Resina Epossidica E Panoramica Dei Costi

Spiegazione Del Rivestimento In Resina Epossidica E Panoramica Dei Costi

La resina epossidica è il materiale preferito quando si tratta di creare superfici resistenti e impermeabili. È ottimo per sigillare materiali porosi e organici. Inoltre, la resina epossidica può essere utilizzata in combinazione con stuoie in fibra di vetro per produrre tutti i tipi di forme libere. Infatti, questo materiale, noto anche come “adesivo bicomponente”, gioca un ruolo fondamentale nella costruzione di prototipi e nell’eolico. Scopri in questa guida a cosa devi prestare attenzione durante la lavorazione della resina epossidica e quali sono i costi.

Puoi sempre controllare il nostro sito Web per ulteriori contenuti: blog

Materiale durevole con proprietà di buon carattere

Resine epossidiche, resine 2K o adesivi bicomponenti sono da molti anni di uso privato e universale. È costituito dai due componenti “resina” e “indurente”. Entrambi i materiali sono masse relativamente viscose che diventano più fluide quando riscaldate. Non mescolate, rimangono a lungo nella loro consueta consistenza liquida. Tuttavia, non appena vengono mescolati insieme, inizia una reazione chimica. Questo crea una massa solida che non si deforma più, anche sotto stress termico e meccanico.

Esigente nella lavorazione e smaltimento

Per quanto pratiche siano le proprietà della resina epossidica, questo materiale è molto esigente quando si tratta di lavorazione e smaltimento. Nel luogo previsto, la resina epossidica può fornire ottimi risultati. Fino ad allora, però, molto può andare storto. Questo vale soprattutto per la sua preparazione: il rispettivo rapporto di miscelazione deve essere rispettato esattamente, altrimenti il ​​materiale acquisisce proprietà indesiderabili. Ciò può comportare qualsiasi cosa, da una superficie appiccicosa a opacità e screpolature.

Anche la sicurezza sul lavoro è importante quando si maneggia la resina epossidica. Una volta miscelata, la resina epossidica aderisce costantemente a tutto ciò con cui viene a contatto. Quando si miscela e si applica la resina epossidica, è necessario indossare almeno una protezione per gli occhi. In caso di contatto con gli occhi, sciacquare gli occhi con acqua pulita per almeno 15 minuti e poi consultare un medico! Anche il contatto con la pelle dovrebbe essere evitato. Ecco perché è obbligatorio indossare tute intere quando si maneggia la resina epossidica. Le tute protettive di carta, ad esempio, sono adatte a questo. Dovresti evitare trapani ad alta velocità quando mescoli la resina epossidica. In caso contrario, c’è troppo pericolo che il materiale fuoriesca o schizzi.

Panoramica delle resine

La resina epossidica non è solo resina epossidica. Il commercio offre una selezione di resine, con le quali è disponibile l’agente giusto per il rispettivo progetto. Oltre alle resine epossidiche, qui elenchiamo anche le relative resine poliestere.

Come per molti materiali da costruzione, il prezzo dipende dalle dimensioni del contenitore. Una lattina da un chilogrammo è particolarmente antieconomica. Da 5 chilogrammi, il prezzo è già dimezzato per la maggior parte dei prodotti e diminuisce solo leggermente da questo segno. Pertanto, cerca di utilizzare sempre 5 chilogrammi o più. Formare una squadra con gli amici per progetti comuni. In questo modo puoi risparmiare un sacco di soldi.

Il commercio offre resina epossidica in un pacchetto combinato di resina e indurente. Puoi anche acquistare resine e indurenti separatamente. Consigliamo comunque di scegliere sempre i pacchetti combinati. Questo ti dà la certezza di aver sempre acquistato prodotti che si abbinano perfettamente tra loro.

Questa panoramica dovrebbe darti un orientamento per i prezzi. Ci siamo orientati verso i prodotti del noto marchio “Resinpal”. La principale differenza tra resina poliestere e resina epossidica è la quantità di indurente richiesta. Con la resina poliestere bastano pochi grammi. Tuttavia, la resina epossidica è costituita fino al 25% dalla massa dell’indurente. Questo deve essere preso in considerazione quando si calcolano le quantità richieste.

Resina poliestere Resinpal 1705 incluso indurente

Questa è una resina standard che funziona bene per la modellistica e la realizzazione di prodotti. Indurisce senza appiccicare e fornisce una finitura dura e lucida.

  • Un chilogrammo di resina poliestere Resinpal 1705 incluso l’indurente costa circa 10 euro
  • Cinque chilogrammi di resina poliestere Resinpal 1705 incluso l’indurente costano circa 30 euro. Ciò corrisponde a un prezzo al chilo di 6 euro
  • Cinquanta chilogrammi di resina poliestere Resinpal 1705 incluso l’indurente costano circa 240 euro. Ciò corrisponde a un prezzo al chilo di 4,80

Resina poliestere Resinpal 1714 incluso indurente

Questa resina poliestere pre-accelerata al cobalto è adatta per prodotti finali esposti a carichi meccanici e termici elevati. Può essere utilizzato bene sia per la lavorazione privata che industriale.

  • Un chilogrammo di resina poliestere Resinpal 1714 incluso l’indurente costa circa 10,50 euro
  • Cinque chilogrammi di resina poliestere Resinpal 1714 incluso l’indurente costano circa 31 euro. Ciò corrisponde a un prezzo al chilo di ca. 6 euro
  • Cinquanta chilogrammi di resina poliestere Resinpal 1714 incluso l’indurente costano circa 267 euro. Ciò corrisponde a un prezzo al chilo di 5,30 euro

Resina poliestere Resinpal 1719 incluso indurente

Con questa resina sintetica, è stata data particolare enfasi alla polimerizzazione appiccicosa. Ciò lo rende particolarmente adatto per lavori di riparazione su componenti in vetroresina. Inoltre, viene utilizzato per applicazioni impermeabili. Con questa resina 2K è possibile realizzare particolarmente bene una costruzione individuale del laghetto

  • Un chilogrammo di resina poliestere Resinpal 1719 incluso l’indurente costa circa 10,50 euro.
  • Cinque chilogrammi di resina poliestere Resinpal 1719 incluso l’indurente costano circa 31 euro. Ciò corrisponde a un prezzo al chilo di ca. 6 euro
  • Cinquanta chilogrammi di resina poliestere Resinpal 1719 incluso l’indurente costano circa 267 euro. Ciò corrisponde a un prezzo al chilo di 5,30 euro

Resina epossidica Resinpal 2301 comprensiva di indurente

Questa resina sintetica è un materiale universale che può essere utilizzato per quasi tutte le applicazioni. Oltre alle attività di rivestimento e riparazione, Respinal 2301 è adatto anche come riempitivo, adesivo di riparazione o laminazione.

  • Un chilogrammo di resina epossidica Resinpal 2301 costa circa 18 euro
  • Cinque chilogrammi di resina epossidica Resinpal 2301 costano circa 60 euro. Ciò corrisponde a un prezzo al chilo di circa 12 euro
  • Cinquanta chilogrammi di resina epossidica Resinpal 2301 costano circa 585 euro. Ciò corrisponde a un prezzo al chilo di 11,70 euro

Resina epossidica Resinpal 2401 comprensiva di indurente

Con questa resina sintetica, puoi produrre prodotti finali altamente durevoli. Tuttavia, la sua lavorazione è molto impegnativa perché viene miscelato con diversi indurenti. Ciò significa che le sue proprietà possono essere facilmente regolate, ma è consigliato solo per utenti esperti. Gli indurenti disponibili consentono un tempo di lavorazione da 15 minuti a un’ora e mezza.

  • Un chilogrammo di resina epossidica Resinpal 2401 costa circa 26 euro
  • Cinque chilogrammi di resina epossidica Resinpal 2401 costano circa 100 euro. Ciò corrisponde a un prezzo al chilo di circa 20 euro
  • Cinquanta chilogrammi di resina epossidica Resinpal 2401 costano circa 840 euro. Ciò corrisponde a un prezzo al chilo di 17 euro

Resina epossidica Resinpal 2304 comprensiva di indurente

La resina epossidica Resinpal 2304 è un materiale altamente specifico sviluppato esclusivamente per la realizzazione di stampi. Si caratterizza per una buona formabilità e una precisa macinabilità. Ciò consente di produrre stampi negativi adatti per la produzione in serie di altre parti in vetroresina. Questo materiale è molto popolare nell’industria e nell’uso privato.

  • Un chilogrammo di resina epossidica Resinpal 2304 costa circa 26 euro
  • Cinque chilogrammi di resina epossidica Resinpal 2304 costano circa 120 euro. Ciò corrisponde a un prezzo al chilo di ca. 24 euro
  • Venti chilogrammi di resina epossidica Resinpal 2304 costano circa 450 euro. Ciò corrisponde a un prezzo al chilo di 22,50 euro

Come puoi vedere, una pianificazione e un calcolo precisi sono molto utili durante la lavorazione della resina epossidica.

Più di un semplice rivestimento trasparente

Oggi, l’industria offre soluzioni a base di resina epossidica soprattutto per i rivestimenti per pavimenti che promettono risultati affascinanti. Parliamo di pavimenti colorati o floccati e di tappeti in pietra. Questa soluzione è ideale se un pavimento in piastrelle, cemento o legno usato necessita di essere rinfrescato prima di una ristrutturazione totale. L’elaborazione è abbastanza semplice e veloce. Tuttavia, non è economico. Per un tappeto in pietra bisogna fare i conti con 35-70 euro al metro quadro. Nel frattempo, molti proprietari di case hanno riconosciuto le qualità dei tappeti in pietra e stanno già scegliendo questa soluzione per le nuove costruzioni. Un altro vantaggio è che sono facili da riparare.

Queste soluzioni di rivestimento per pavimenti in resina sintetica sono costituite da una normale resina 2K miscelata con riempitivi e coloranti. Nel caso di rivestimenti di colore puro, il colore è già miscelato con la resina e nel contenitore. Floccaggio o pietre idonee vengono aggiunte dall’utente stesso.

I produttori offrono una vasta selezione di diversi design e materiali. Quando si tratta di tappeti in pietra, la gamma abituale è in marmo, vetro e quarzo. Questi tre materiali di base sono disponibili in un’enorme selezione di colori, che possono anche essere adattati individualmente mescolandoli sapientemente.

Lavorazione di resina epossidica

Esistono varie applicazioni in cui viene utilizzato un rivestimento per pavimenti in resina epossidica. Sigillanti per calcestruzzo, composti livellanti, guarnizioni trasparenti o rivestimenti di design sono comuni. Utilizzando l’esempio di una sigillatura in cemento, vorremmo spiegare come utilizzare la resina epossidica. Questa sigillatura di base è adatta anche come struttura per un ulteriore rivestimento di resina epossidica.

Per realizzare un rivestimento per pavimenti in resina epossidica avrai bisogno di:

  • Indumenti protettivi per una protezione completa della pelle
  • visiera
  • potente avvitatore a batteria o con velocità di rotazione controllabile con precisione
  • agitatore
  • possibilmente vanga piatta
  • aspirapolvere
  • Nastro adesivo per mascheratura
  • pennello
  • rullo di vernice piccolo e grande a pelo corto (max. 4 millimetri)
  • più sottile

Innanzitutto, il pavimento viene pulito a fondo. Se il pavimento non finito ha ancora nasi di cemento, puoi eliminarli con una vanga piatta. La stanza viene quindi accuratamente aspirata e pulita. Se necessario, fissate le pareti e gli infissi della stanza (ad es. i telai delle porte) con del nastro adesivo. Ora mescola il composto in un secchio pulito, idealmente uno nuovo. Dopo aver mescolato, aggiungere 1/3 di diluente. Lasciate poi maturare il composto per circa 15 minuti. Ora puoi distribuire facilmente la massa molto liquida con pennello e rullo. Lavora ora per coprire, questo significa trasversalmente. Lascia agire la base per una notte. Ora mescola una seconda miscela. Questa volta rimane non diluita. Applicare nuovamente il rivestimento con il rullo. Lavorare di nuovo in modo incrociato, assicurandosi

Il rivestimento trasparente non viene spazzolato, ma versato sul pavimento direttamente dal secchio di miscelazione. Procedi a forma di S per ottenere una scarica uniforme. Aiuta a stendere con una spatola. La massa che cola per lo più si uniformerà da sola una volta che il terreno è completamente coperto. Torna alla porta e usa il tergipavimento per appianare eventuali impronte. Lascia che il composto si indurisca completamente, facendo attenzione che nessuno entri nella stanza. Ecco come ottenere un buon risultato.

Suggerimenti per i lettori veloci

  • Scopri esattamente di quale resina epossidica hai bisogno
  • Lavora in modo pulito e ordinato. La resina epossidica non perdona.
  • Prestare attenzione alla sicurezza sul lavoro, in particolare per il viso e gli occhi
  • Mescolare sempre esattamente secondo il rapporto di miscelazione. La resina epossidica è un materiale esigente.